Consigli per migliorare a tennis

Progetto senza titolo (3)

Stai cercando dei consigli pratici ed immediatamente efficaci per migliorare a tennis?

Bene, allora devi sapere che oggi sei atterrato proprio al posto giusto e al momento giusto perché ti sto per presentare il ‘Santo Graal’ del miglioramento tennistico.
In poche parole ti sto per passare consigli preziosissimi per migliorare a tennis.

Eh già, ti sto parlando di un qualcosa che potrebbe cambiarti per sempre la tecnica e che ti potrebbe far giocare con estrema decontrazione in tutti i tuoi colpi.

Ti ho incuriosito, vero? 🙂

Amico mio, devi sapere che ciò che ti sto per presentare è un qualcosa di unico nel suo genere.

E non è il semplice consiglio che il 90% dei maestri ti dicono del tipo ‘Piega le gambe’! ‘Apri prima!’ ‘Sposta il peso del corpo in avanti quando colpisci la palla!’ e così via….

Anche perché tutto questo, seppur giusto, è assolutamente banale e a dir poco scontato.

‘Okey, devo piegare le gambe, ma di quanto?
Devo aprire prima, ma in che modo?
Devo spostare il peso del corpo in avanti ma con quale tecnica?’

 

Capisci che cosa intendo dirti con tutto questo discorso?

Qui è ora di andare oltre ai soliti consigli che senti là fuori nei circoli tennis.
E’ ora di prendere una bella ‘ventata d’aria fresca’….. Sei d’accordo con me?

Bene, se hai risposto SI a questa mia ultima domanda seguimi attentamente….

Devi sapere che la maggior parte degli appassionati che vedo là fuori nei vari circoli tennis ha seri problemi di torsione e di rotazione del tronco.

Mi spiego meglio.

Il problema che noto principalmente è proprio nella gestione della rotazione pelvica. In generale l’appassionato che non si appresta a migliorare tecnicamente o ruota il tronco troppo presto oppure non lo ruota per niente.

Ed ecco qual è il risultato di questa azione tecnicamente errata....

Nel primo caso la palla tende a ‘partire’ in diagonale, con scarso controllo e precisione mentre, nel secondo caso, (quello che capita più frequentemente) la mancata rotazione del tronco fa ‘entrare’ la palla dentro al corpo del povero malcapitato che è costretto a colpire in maniera forzata e in completa contrazione muscolare.

Credimi, questo è un caso che succede spessissimo.
Ed ecco che dopo un centinaio di colpi giocati in questo modo saltano fuori le varie borsiti, tenidiniti ed epitrocleiti varie.

Eh già, perché con un impatto dietro al corpo e senza cedere progressivamente l’energia muscolare da un segmento corporeo all’altro in maniera ordinata e successiva nel tempo risulta tutto molto più difficile (per non dire quasi impossibile).

Il tennis è un gioco di gambe!

Infatti mentre tantissimi appassionati pensano che il tennis sia un gioco di solo braccio la verità sta nel fatto che questo sport è soprattutto giocato con le gambe.

Ricordati questo: TUTTO PARTE DAL BASSO.

Esatto, è proprio l’attivazione del piede posteriore che permette la distensione della gamba posteriore e la rotazione pelvica durante la fase di accelerazione.

Ed è proprio questo uno dei consigli principali per migliorare a tennis che intendo passarti oggi.
Se ti senti rigido sul tuo dritto, rovescio e servizio tutto quello che devi fare è concentrarti sulla rotazione del tronco.

E il tronco ruota verso l'avanti se spingono le gambe

E le gambe spingono se la spinta parte dalla punta del piede posteriore.
Capisci che cosa intendo dirti con tutto questo discorso?

In pratica nei tre colpi principali del tennis (servizio, dritto e rovescio) tutti i giocatori professionisti ci insegnano che durante la fase di preparazione il tronco va in torsione mandando il petto rivolto verso le recinzioni di fondo campo e….

Che durante la fase di accelerazione il tronco va in rotazione mandando il petto rivolto verso la rete.

Questo SI che è tennis!

Capisci ora l’importanza di tutto quello che ti sto dicendo?
Analizzando i vari colpi del 90% degli appassionati vedo quasi sempre il tronco ‘bloccato’ sul lato durante tutto l’arco del movimento e, ovviamente, così non può funzionare.

Ma non è finita qui, perché per farti comprendere al meglio quello che ti sto dicendo ho selezionato delle foto dei tre colpi principali per farti notare il ruolo che svolge il tronco e, soprattutto, l’anticipo dell’anca durante la fase di accelerazione che trascina verso l’avanti il gran pettorale e tutte le leve brevi (spalla, braccio, avambraccio e mano) fino al momento dell’impatto.

In poche parole, l’anca va a colpire prima la palla della racchetta stessa!
Guarda tu stesso cosa succede sul servizio….

 

Sul dritto….

 

E infine (ma non per ordine d’importanza) sul rovescio bimane….

Lo so, lo so.... Ti starai sicuramente chiedendo 'E per il rovescio a una mano che succede'?

Vedi, per il rovescio a una mano la tecnica dell’anticipo dell’anca è leggermente differente perché, come ben sai, il petto deve rimanere rivolto verso le recinzioni laterali del campo anche durante la fase di accelerazione, di impatto e di finale.

Quindi, l’obiettivo è quello di creare una torsione del tronco durante la fase di preparazione così da ottenere una corretta unit turn (rotazione unita di spalle e anche) creando il famoso angolo di separazione di 30° tra questi due segmenti corporei ma non solo….

Perché durante la fase di accelerazione l’obiettivo principale del tronco non è quello di andare in anticipo ma di allineare entrambe le anche disponendole perpendicolarmente alla rete grazie ad un’azione di rotazione.

Da quel momento in poi il tronco rimane bloccato per consentire un’accelerazione delle leve brevi (spalla, braccio, avambraccio e mano) verso l’avanti durante la fase di impatto e di finale.

Come vedi l'azione del tronco è meno accentuata ma comunque presente

Molto bene! Sono sicuro che ora hai capito l’importanza dell’anticipo dell’anca nei colpi fondamentali del power tennis moderno quando hai il tempo di spingere con tutto il peso del corpo verso l’avanti (tecnica ad azione multisegmentata).

Ovviamente, tutto questo non è sempre possibile a causa della velocità della palla avversaria e, certe volte, sei obbligato a cedere l’energia ai tuoi segmenti muscolari tutta insieme sul colpo (azione unita).
E questo è il caso di una risposta ad un servizio molto potente oppure di una volée di semplice opposizione quasi ‘a proteggersi‘.

Ad ogni modo, tralasciando questi casi, nella maggior parte delle situazioni hai bisogno di giocare proprio con tecnica ad azione multisegmentata così da cedere l’energia in maniera progressiva, scandita e ordinata nel tempo.
In questo modo il colpo risulterà essere meno traumatico sia a livello tendineo che a livello muscolare.
E ricorda: TUTTO PARTE DAL BASSO! 

Conclusioni

Davvero ottimo lavoro!
Anche oggi siamo arrivati al termine di questo articolo dove abbiamo visto insieme davvero tantissimi consigli interessantissime e soprattutto pratici per migliorare a tennis sin da subito!

Prima di concludere questo ‘succulento’ articolo volevo dirti che….

* Se vuoi scoprire altri consigli per migliorare a tennis o consigli utili per la tua tecnica dei tuoi colpi puoi cliccare qui.
*
Se cerchi dei video tutorial semplici e intuitivi per migliorare la tecnica dei tuoi colpi puoi cliccare qui.

Da parte mia ti ringrazio per aver letto questo articolo ‘consigli per migliorare a tennis’ e sono certo che, se ti allenerai con questi tips diventerai un giocatore molto più solido e consistente rispetto a prima!

Se desideri ricevere qualche chiarimento o hai qualche dubbio riguardo questo argomento puoi commentare qui in basso, prometto di risponderti nel più breve tempo possibile!

Nel frattempo ti auguro tutto il meglio e come sempre….

Play Tennis with Passion!

Tiziano 

PS: 
Per farti comprendere al meglio quello che ho scritto nell’articolo di oggi ho appena caricato un video di oltre 40 minuti sul mio canale Youtube.
(Lo sai meglio di me che spiegare il tennis scrivendolo non è sempre facile e che un video risolve mooooolti problemi!)
Lo puoi trovare cliccando qui (sperando di farti un regalo gradito)

Vuoi continuare il percorso che hai appena iniziato con me ed il mio team?

PS: se vuoi approfondire il nostro Metodo di Allenamento specifico per appassionati e scoprire quei ‘Trucchetto del Mestiere’ che possono realmente dare la svolta al tuo tennis….

Devi sapere che proprio in questo momento hai la possibilità di iscriverti in anteprima al mio Webinar completamente GRATUITO ‘Tecnica Perfetta’ di 1 ora nel quale ti svelo come trasformare rapidamente la tecnica di tuoi colpi e battere il tuo rivale storico del circolo in soli 30 giorni.

Ad oggi, centinaia di appassionati che hanno seguito questo Webinar GRATUITO hanno ottenuto immediatamente risultati straordinari con il proprio tennis, risultati che fino a qualche giorno prima credevano impossibili da realizzare.

Quindi, questa è la tua opportunità più grande.

Se vuoi scoprire come risolvere tutti i tuoi problemi tennistici in un ‘colpo solo’ così come hanno fatto centinaia di appassionati principianti e amatori prima di te non devi fare altro che cliccare la foto qua in basso e inserire il tuo nome, il tuo indirizzo email e selezionare data e ora a te più comoda per partecipare al Webinar…. ti svelerò i 7 segreti fondamentali per diventare un vero tennista di successo!

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Tiziano De Tommaso

Tiziano De Tommaso

Ideatore e Fondatore di Tennis Winner Game, il Primo Metodo di Allenamento in Italia specifico per Appassionati

Non andare via a mani vuote....

Prendi Questo Webinar

ESCLUSIVA Formazione Gratuita con Tiziano De Tommaso

100% GRATIS - La prossima sessione si tiene OGGI!