Tennis Come Muoversi in Campo

Schermata 2022-01-15 alle 11.21.12

Sicuramente ti starai chiedendo come muoversi in campo nel tennis perché ti senti impacciato e fermo sulle gambe quando parte il colpo dal tuo avversario. 
Solitamente arrivi in ritardo sulla palla e questo non ti consente di eseguire al meglio il colpo, anche se sai come farlo dal punto di vista tecnico.

Bene, nell’articolo di oggi voglio mostrarti 4 soluzioni efficaci per trasformare il tuo gioco di gambe ed essere sempre reattivo su ogni tipo di spostamento.
Allora, sei pronto ad allenarti insieme a me e a scoprire come muoversi in campo nel tennis? Iniziamo….

Soluzione #1: Esercitazioni Con La Fune

Prima di iniziare a parlare di come muoversi in campo nel tennis e di tecniche di spostamento specifiche hai necessariamente bisogno di allenare le tue gambe con esercitazioni aspecifiche, che ti consentano di migliorare il riuso elastico dell’articolazione tibio-tarsica.

Infatti, se non sei leggero sulle spinte mantenendo scarichi i talloni, tutto quello che leggerai da qui in avanti sarà completamente inutile.

Ecco perché come prima soluzione ti presento il vecchio gioco della fune. Sicuramente avrai saltato la fune almeno per una volta nella vita tua, quando eri piccolino.

Bene, devi sapere che la fune è un’ottima esercitazione per il tennis.

Molto utilizzata anche nella boxe, saltare la fune ti consente di essere molto più leggero e di ritrovare le giuste sensazioni anche quando giochi.

Devi sapere che in campo, fino a che la palla è in gioco, non ci si ferma mai sui talloni.

Quindi è fondamentale essere allenati per tutto questo, altrimenti rischi di stancarti, di appoggiare i talloni a terra nel bel mezzo dello scambio e di perdere il punto (oltre che a caricare tutto il peso sulla schiena).

Soluzione #2: Doppio Split Step

Solo dopo esserti allenato nella maniera corretta con la fune (ti consiglio 10 minuti al giorno tutti i giorni) possiamo iniziare a parlare di come muoversi in campo nel tennis.

Ecco, quando giochi il mio consiglio è sempre quello di iniziare con il doppio split step, sincronizzato alla perfezione con il rimbalzo e con l’impatto della palla del tuo compagno.

Per farti comprendere meglio, la sincronizzazione del tuo doppio split step deve avvenire proprio in queste due fasi successive:

1) Primo Split Step al momento del rimbalzo della palla sul campo del tuo compagno

2) Secondo Split Step che concide con un attimo prima dell’impatto del tuo compagno

In questo modo sarai sempre bello attivo e pronto per sprintare verso la palla.

Soluzione #3: Un, Due Tre, Stella!

Dopo essere partito con i tempi giusti sulla palla e correre ‘a tutta birra’ nella direzione, hai necessariamente bisogno di trasferire questa velocità in un arresto improvviso dei piedi in modo tale che tu possa essere stabile prima di colpire.

Infatti, al 90% degli appassionati capita molto spesso di correre sulla palla e di arrivare con poca coordinazione prima dell’impatto.

In pratica, non riescono a fermarsi con una conseguenza disastrosa sul colpo.

Per evitare tutto questo il mio consiglio è quello di giocare a ‘Un, Due, Tre Stella!’. Esatto, è un altro gioco che facevamo da bambini ma che è assolutamente utile al nostro scopo.

Per trasformare la velocità in arresto improvviso ti consiglio caldamente di sentire al meglio gli ultimi due appoggi enfatizzando la rullata.

Hai presente quando sbatti forte i piedi per terra? Esatto, gli ultimi due appoggi si devono sentire.

Se ci fai caso, quando vedi giocare dal vivo i giocatori professionisti, gli ultimi due passi prima del colpo sono sempre pesanti.
Facci caso….

Soluzione #4: Ritorna al Mid Point

Infine, non per ordine di importanza, è fondamentale completare il ciclo di movimento ricordandosi di tornare al mid point.

E questo è il punto dolente della maggior parte degli appassionati che colpiscono, aspettano di vedere dove va la palla e poi si muovono per tornare.

Questo non è il modo migliore per muoversi in campo nel tennis perché ormai è troppo tardi!

Il ‘Trucchetto’ sta nel tornare subito dopo aver colpito così da eseguire il doppio split step (o il singolo split step) con i tempi giusti.

Per quanto riguarda la spiegazione del mid point ho scritto un altro articolo a riguardo ne ho parlato in uno dei tantissimi video tutorial gratuiti che ho su YouTube (puoi trovarlo cliccando qui).

Mettiamoci al lavoro!

Molto bene, ora che hai capito per filo e per segno come muoversi in campo nel tennis non ti resta che metterti al lavoro.

Inizia dalla corda per poi sviluppare la corretta tecnica degli spostamenti anche in campo.

Se può esserti utile, ho preparato un Report Rapido completamente Gratuito intitolato ‘Sprigiona il Tennista che C’è In Te’ di oltre 70 pagine che può aiutarti a mettere in pratica tutto questo (e molto altro ancora).

Non ti resta che cliccare qui sotto e di iniziare subito ad allenarti insieme a me.

Ci vediamo dall’altra parte 🙂

 

Scarica Ora il Report Rapido GRATIS >>>> https://tenniswinnergame.academy/opt-in-report-gratuito/ 

PS: Se sei alla ricerca di soluzioni tecniche oltre che a tattiche, fisiche e mentali, puoi iniziare da qui.

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Tiziano De Tommaso

Tiziano De Tommaso

Ideatore e Fondatore di Tennis Winner Game, il Primo Metodo di Allenamento in Italia specifico per Appassionati

Non andare via a mani vuote....

Scarica Questo Report Rapido GRATIS

ESCLUSIVA Formazione Gratuita con Tiziano De Tommaso

100% GRATIS